Trasformazione digitale, sostenibilità e non solo

Tutto ciò che c’è da vedere e sapere sul mondo dell’impresa.

Redazione -

Trasformazione digitale

Libri

L’innovazione non chiede permesso. Costruire il domani digitale
a cura di Luca Tomassini, Franco Angeli, 2018. Il ritmo di crescita dell’innovazione degli ultimi cinquant’anni supera quello della storia dell’umanità, così come il volume delle informazioni e dei dati di cui oggi disponiamo. Questo libro spiega come l’innovazione preceda le codifiche legali, procedurali e politiche e come siano cambiati e stiano cambiando gli scenari: dall’intelligenza artificiale, al mondo del lavoro fino ai giovani come leva per il futuro.

Il mondo dato. Cinque brevi lezioni di filosofia digitale
a cura di Cosimo Accoto, EGEA, 2017. Il libro fornisce in poche pagine gli strumenti per comprendere meglio dove si muovono le imprese.
Spazio, tempo, esperienza, soggettività, apprendimento, legge, sovranità, realtà: in un mondo in cui sembra che tutto sia destinato a diventare programmabile e in un’epoca che pare segnata dal dominio del codice software, dei sensori, dei dati, degli algoritmi, dell’intelligenza artificiale e delle piattaforme, anche i grandi temi della filosofia sono oggetto di ripensamento. Il libro presenta le frontiere più avanzate, a livello internazionale, del pensiero e della filosofia digitale indagando impatti tecnologici e ricadute strategiche per lo sviluppo di business sempre più innovativi.

Industria 4.0. Uomini e macchine nella fabbrica digitale
a cura di Annalisa Magone, Tatiana Mazzali, Guerini e Associati, 2016. L’esperienza delle fabbriche dell’era digitale in Italia.

Innovazione e internazionalizzazione. La conoscenza come motore di sviluppo
a cura di Giuseppe Cappiello, Egea, 2017. Quattro saggi riuniti in un unico volume ragionano sui collegamenti fra conoscenza, innovazione e sviluppo.

L’impronta digitale. Cultura umanistica e tecnologia
a cura di Lorenzo Tomasin, Carocci editore, 2017. Un breve ma intenso libro riesce a cogliere con chiarezza i legami fra le nuove tecnologie digitali e la cultura dell’uomo

Uomini 4.0: ritorno al futuro. Creare valore esplorando la complessità
a cura di Alberto F. De Toni ed Enzo Rullani, Franco Angeli, 2018. Un libro scritto a più mani racconta le prospettive della digitalizzazione della produzione con un approccio diverso dal consueto.

Film

The Social Network
Regia di David Fincher, con Jesse Eisenberg, Andrew Garfield, Justin Timberlake, Armie Hammer, Max Minghella. Genere Biografico - USA. Mark Zuckerberg, il ragazzo che sarebbe diventato il più giovane miliardario della storia creando il social network più usato al mondo, nel 2004 era uno studente di Harvard brillante ma con poche doti sociali. Lasciato dalla ragazza e guardato con distanza dai club più elitari, prende spunto e migliora l’idea di due atleti dando vita all’odierno Facebook. Da quel momento cambia il modo in cui la tecnologia entra nella vita delle persone per mutarne e condizionarne le abitudini e i desideri. Prende anche inizio una battaglia legale senza tregua per vedere riconosciuta la paternità di quella che già dopo pochi mesi si rivela una ‘macchina da soldi’ inarrestabile.

I pirati di Silicon Valley
Storia della nascita dei due colossi dell'informatica Microsoft e Apple e della lotta tra i fondatori delle due società - Biografico - Usa, 1999

 

Sostenibilità

Mostre

XXII Esposizione Internazionale "Broken Nature: Design Takes on Human Survival"
Fino all' 1 Settembre 2019 – Triennale di Milano. L’Esposizione Internazionale sarà un’importante occasione per riflettere sull'importanza del 'design ricostituente' per lo sviluppo della società contemporanea. Broken Nature: Design Takes on Human Survival esplora i legami che uniscono l’uomo all’ambiente naturale e presenta esempi di design in grado di riparare e di ricostruire quei legami che si sono deteriorati o si stanno rompendo, alterando l'equilibrio tra i complessi sistemi del mondo e la nostra specie. La Triennale di Milano riunirà ancora una volta la comunità internazionale del design, coinvolgendo designer, artisti, istituzioni, università, scuole, organizzazioni, aziende e molti altri partner provenienti da tutto il mondo in uno scambio ricco, vivace e produttivo.

Libri

L’azienda sostenibile. Trend, strumenti e case study
a cura di Marco Fasan e Stefano Bianchi, Edizioni Ca’ Foscari, 2017. Il libro si focalizza su quelle aziende che hanno impostato la propria azione nella prospettiva della sostenibilità, scegliendo di fare impresa tenendo conto del loro impatto non solo economico ma anche sociale e ambientale. Un racconto dinamico e vivace che narra realtà diverse ma accomunate dallo sguardo fiero verso il futuro di chi ha scelto di operare in modo responsabile e inclusivo.

Circular Economy. Dallo spreco al valore
a cura di Peter Lacy, Beatrice Lamonica e Jakob Rutqvist, Egea, 2016. Negli ultimi anni il tema dell'economia circolare ha trovato nelle aziende un perno fondamentale di sviluppo e nelle loro strategie un motore per attuare iniziative efficaci. Circular Economy non significa semplicemente reinserire nel ciclo produttivo gli sprechi intesi nel senso tradizionale di rifiuti. Circular Economy significa anche porre rimedio all'enorme sottoutilizzo di risorse naturali, prodotti e materiali. Peter Lacy, Beatrice Lamonica e Jakob Rutqvist ne discutono in questo volume partendo dalla rielaborazione del concetto stesso di produzione e individuando cinque nuovi modelli di business che promuovono la crescita circolare e identificano le tecnologie e le capacità richieste per trasformarli in vantaggio competitivo.

Film

Il sale della terra
Regia di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado. Documentario, Biografico – Brasile, Italia, Francia, 2014. Per 40 anni, il fotografo Sebastião Salgado ha attraversato i continenti sulle tracce di una umanità in piena mutazione. Ha testimoniato i grandi eventi della nostra storia recente: conflitti internazionali, carestie, migrazioni. Con questo documentario vuole presentare un territorio vergine con paesaggi mozzafiato: un omaggio alla bellezza del pianeta. La sua vita e il suo lavoro sono rivelati dai punti di vista del figlio Juliano, che lo ha accompagnato nei suoi ultimi viaggi e di Wim Wenders, fotografo lui stesso.

 

Leonardo

Mostre

Il meraviglioso mondo della Natura
Fino al 7 Luglio – Palazzo Reale. Organizzata in occasione dei 500 anni della morte di Leonardo da Vinci, l’esposizione affronta, per casi esemplari, come la rappresentazione della natura in Lombardia sia cambiata anche grazie ai soggiorni milanesi dell’artista. La mostra comprende opere d’arte che, in uno spettacolare allestimento, dialogano con reperti naturalistici provenienti dal Museo di Storia Naturale di Milano.

 

Lavoro

Libri

Smarting up! La smart organization: una nuova relazione tra persona e organizzazione
a cura di Alessandro Donadio, Franco Angeli, 2018. Come si trasformano le organizzazioni in senso smart? Il libro espone principi e pratica dello smartworking come programma di trasformazione su cui le aziende stanno volgendo lo sguardo oggi.  Il testo propone una riflessione e presenta un modello punteggiato da casi concreti.


Smart City

Libri

Smart city. La rivoluzione intelligente delle città
a cura di Giuliano Dall'Ò, Il Mulino, 2014. Barcellona, Manchester, Salonicco, Torino, Bari, Genova e naturalmente Milano: cosa hanno in comune queste città? Il fatto che possono essere considerate smart, misurandole con diversi parametri che vanno dai trasporti all'istruzione, dalla sanità alla sostenibilità ambientale all'innovazione tecnologica. Smart city è dunque una definizione complessa cha allude ad una trasformazione delle nostre attuali città con l'obiettivo non solo del superamento delle emergenze energetiche ed ambientali, ma anche della qualità del vivere per il cittadino e per la comunità, sul piano sociale ed economico.

 

Milano

Mostre

Milano Città Mondo #04 Perù
Fino al 14 luglio 2019. “Milano Città Mondo” è un progetto di ricerca sociale e antropologica che ogni anno propone mostre e palinsesti di eventi su una delle numerose comunità che vivono in città. La quarta edizione traccia le vicende legate ai flussi migratori tra Perù e Italia, con un approfondimento sulla comunità milanese, la quarta comunità per numero di presenze in città. Figure cardine dell’esposizione sono l’economista Antonello Gerbi e l’artista Jorge Eduardo Eielson, illustri esempi della migrazione tra Milano e Lima.